ETIMOS Foundation: nasce “Microcredito per l’Italia”

Nasce “MxIT-Microcredito per l’Italia”, impresa sociale creata da Etimos Foundation per diffondere in Italia un modello innovativo di microcredito, che si rivolge non solo alle famiglie ma anche e soprattutto alle piccole e microimprese, con un’attenzione particolare al segmento delle start-up. Un autentico strumento di welfare, crescita e sviluppo, lontano da logiche assistenziali, che si basa su un modello completo di intervento e si distingue nel panorama nazionale della microfinanza per efficacia, sostenibilità economica, alto impatto sociale e trasparenza nella comunicazione.

Il banco di prova, superato con successo, è il progetto “Microcredito per l’Abruzzo” coordinato da Etimos Foundation e ha dimostrato tutta la sua efficacia come strumento di sostegno alla popolazione colpita dal devastante sisma del 2009 e grazie al quale le banche del territorio hanno erogato centinaia di finanziamenti, da gennaio 2011 ad oggi, permettendo l’accesso al credito a soggetti che altrimenti ne sarebbero stati esclusi, in quanto incapaci di offrire le garanzie patrimoniali o personali normalmente richieste. Etimos Foundation, oltre che ideatore e coordinatore del progetto, ha agito per l’appunto quale soggetto garante dei prestiti. Forte di questi risultati, la fondazione ha intrapreso un percorso per replicare l’esperienza in altri territori italiani con una funzione che non è più quella di sostegno post emergenza, ma di supporto per affrontare la crisi economica e la stretta del credito. A tale scopo Etimos Foundation ha creato “MxIT-Microcredito per l’Italia”, impresa che sarà operativa non appena ottenuta l’iscrizione come intermediario finanziario presso Banca d’Italia. Si baserà sullo stesso modello innovativo sperimentato in Abruzzo: con Etimos Foundation che funzionerà da cabina di regia coordinando i diversi attori coinvolti, definirà le condizioni di accesso al credito (tassi, tempi di erogazioni e di restituzione) e farà da garante dei soggetti beneficiari presso le banche.

Intanto la fondazione ha lanciato una campagna per la costituzione di un fondo dedicato al microcredito nel nostro paese.